• polonia.maurizio
    12/07/2021 at 06:09

    Bellissima ferrata, la fontana al piazzale è stata chiusa , quindi bisogna portarsi l’acqua, ci sono alcuni tratti come il primo strapiombo con scalette che esauriscono velocemente le forze , molto comodo avere una longe per riposare un po’ di volta in volta.

    How much did you like the Via Ferrata:

    How much did you like the trip:

    Difficulty of the via ferrata:

    Physical commitment of the trip:

  • fabseb60
    03/07/2021 at 19:02

    L’ho trovata una ferrata bellissima, che non ha nulla da invidiare a molte celebrate ferrate delle Alpi. Innanzitutto, si sviluppa in un ambiente meraviglioso, con panorama continuo su una valle boscosa e fresca, e su roccia semmpre bellissima e solida. Dal punto di vista tecnico, è molto varia, anche se il movimento dominante è quello della progressiione in trazione su traverso; ha però alcune emozionanti parti in discesa, entrate e uscite da piccole gole, alcune salite in verticale che si possono eseguire con trazione sul cavo, e addirittuta un passaggio in cui si cammina sul tronco di un alberello che si sporge obliquamente da una goletta. La cosa da notare però è che l’ultimo 15-20% della ferrata è atleticamente molto impegnativo (almeno per il mio livello), con due tratti verticali e leggermente strapiombanti da risalire che si affrontano, dato che si trovano verso la fine, con gambe e (soprattutto) braccia stanche. Io ho dovuto aggirarli (il primo — quello che nella relazione è descritto come il “camino decisamente strapiombante” — riscendendo di cinque-sei fittoni, staccandomi dal cavo, e risalendo per il bosco, aggirando questo camino sulla destra; il secondo — quello che nella relazione è chiamato il “passaggio chiave” — semplicemente andando a destra al bivio appena prima del ponte tibetano). Nel complesso, bellissima ferrata, raccomandabile a ferratisti con una certa esperienza e con un po’ di forza nelle braccia.

    How much did you like the Via Ferrata:

    Difficulty of the via ferrata:

    Physical commitment of the trip:

  • Janettina
    13/08/2020 at 17:55

    Per una principiante come me è stata tosta, ho dovuto spesso usare il cavo Per aggrapparmi perché non ci sono appigli sulle rocce, bella e movimentata con finale thriller, ero allo stremo ma ne sono uscita, credo che la rifarò tra qualche anno…

    How much did you like the Via Ferrata:

    How much did you like the trip:

    Difficulty of the via ferrata:

    Physical commitment of the trip:

  • Alessandro Iotti
    19/08/2018 at 16:07

    This ferrata in the Pisan Monteains was a pleasant surprise. The via ferrata extends mainly in traverse on particular rock (conglomerate). Excellent grip in traction sections. The via ferrata is athletic with passages to be studied both uphill and downhill. The last stretch of the route after the suspension bridge is short but athletic, difficult and it takes good technique to climb it again without excessively pulling the cable. Excellent in the cold months.

    How much did you like the Via Ferrata:

    How much did you like the trip:

    Difficulty of the via ferrata:

    Physical commitment of the trip:

  • billogila55
    15/08/2018 at 16:13

    Medium difficulty via ferrata. Some traverse and overhanging passages make it fascinating.
    As a simple lover, I often used the cable as an aid to climb.
    Suitable for hikers with the ability to climb and with moderate experience.

    How much did you like the Via Ferrata:

    How much did you like the trip:

    Physical commitment of the trip:

    Difficulty of the via ferrata:

Add a review