• Fabrizio Plesnizer
    11/08/2022 at 10:30

    Attenzione: La ferrata in questione è al momento chiusa a causa di un recente franamento in data 09/08/22, nella parte alta del percorso, che ha danneggiato parte delle attrezzature. Rendendo il transito pericoloso!!!!!

    • orelmassimiliano
      22/08/2022 at 11:08

      Grazie dell’informazione, stavamo organizzando per andarci il 26/8/22.
      Sai forse a chi potersi rivolgere per sapere se è stata riaperta?
      Grazie ancora…

  • dianaantonutti
    20/06/2022 at 19:05

    Ferrata non troppo difficile ma neppure scontata. A tratti è richiesto un maggiore impegno ma sono numerosi i punti in cui si può riposare e godere della meravigliosa vista. Attenzione ai sassi che si possono muovere facilmente durante la salita (assolutamente necessario il caschetto).
    La consiglio a chi ha da poco iniziato con le ferrate, è un ottimo allenamento 😉

    How much did you like the Via Ferrata:

    How much did you like the trip:

    Difficulty of the via ferrata:

    Physical commitment of the trip:

  • pandrake
    05/07/2020 at 21:38

    Fatta oggi in discesa, come rientro dal Cellon dopo essere salito dalla Senza Confini. Pessima, noiosa e banale. Non presenta particolari difficoltà tecniche, ma la localizzazione la rende molto insidiosa.
    Risale la parete “brutta” del Cellon, dove si trova il colatoio principale del monte. Risulta pertanto molto soggetta a condizioni ambientali avverse. Tutto il canale è pieno di detriti di granulometria varia, dal ghiaino ai massi. Fondo molto sdrucciolevole e sciolto. Qualunque sasso, anche minuscolo, se smosso arriva praticamente a fondo valle. Questo fatto da solo, la rende uno stress nel caso si salga in gruppo, per l’ansia di non sganciare sassi sui compagni.
    Inoltre, sospetto che ogni volta che il monte scarichi, si porti via un pezzetto di attrezzature. A oggi manca completamente la scala metallica, molti fittoni sono completamente divelti e flottanti sul cavo. Tratti di cavo mancano completamente (si possono vedere nel greto del torrente, ritorti e attorcigliati dalla furia dell’acqua). Non sembra nemmeno che si siano impegnati molto quando è stata rivista: gli storici ancoraggi sono infatti ancora presenti e sembrano sopportare meglio del materiale recente l’ingiuria degli elementi.
    Salire di qua, in caso di maltempo, sospetto sarebbe un mezzo suicidio.
    Aggiungo che non presenta nessun tipo di attrattiva paesaggistica, siamo infatti sepolti nel canalone. Caldo da morire se percorsa di mattina nella bella stagione, più gradevole al pomeriggio perchè in ombra.
    Inutile dire che non la rifarò mai più e la sconsiglio vivamente.

    How much did you like the Via Ferrata:

    How much did you like the trip:

    Difficulty of the via ferrata:

    Physical commitment of the trip:

  • Filippo Rosi
    19/05/2019 at 20:19

    Easy climb to the Ferrata on the Austrian side of Crete in Collinetta. Made the gallery. I liked it.

    How much did you like the Via Ferrata:

    How much did you like the trip:

    Difficulty of the via ferrata:

    Physical commitment of the trip:

Add a review
Sponsors
Sponsors