• cammo75
    14/09/2021 at 07:54

    Percorsa il 12 settembre 2021 con bel tempo partendo dal rifugio Berti; l’avvicinamento è piuttosto lungo ma non eccessivo, la ferrata fino alla vetta si sviluppa praticamente tutta in verticale all’interno di una gola facendo guadagnare velocemente dislivello; non ci sono tratti particolarmente impegnativi e la verticalità è tutta in appoggio quindi non ci sono tratti esposti. Un particolare che non ho per niente apprezzato (ma è opinione personale) è che prima dell’ultimo pezzo attrezzato che conduce alla vetta c’è da percorrere un lungo tratto su sentiero largo circa un metro non attrezzato. Arrivati in vetta alla Croda Rossa si è ripagati del lungo tragitto dal panorama unico sulle Dolomiti di Sesto.
    Si prosegue poi in una impegnativa ferrata in discesa (disarrampicata) che impone passo fermo e deciso e trazione sulla fune che conduce all’attraversamento di un piccolo nevaio per, poi, riagganciare i moschettoni per un’ultima aerea cengia attrezzata.
    Terminata la ferrata, per chiudere l’anello, è necessario percorrere un lungo canalone morenico dove la ghiaia mette a dura prova le gambe.
    Consigliata per il panorama che si può ammirare dalla vetta.

    How much did you like the Via Ferrata:

    How much did you like the trip:

    Difficulty of the via ferrata:

    Physical commitment of the trip:

  • Filippo Rosi
    14/04/2019 at 13:07

    Long hike and hard ferrata. Perhaps the hardest of the Sesto Dolomites. A couple of traits are physical and don't leave much room for hesitation. At the top, however, you are rewarded with one of the most beautiful views you have ...

    How much did you like the Via Ferrata:

    How much did you like the trip:

    Difficulty of the via ferrata:

    Physical commitment of the trip:

Add a review