12 itinerari attrezzati

Vie Ferrate nelle Dolomiti Bellunesi e di Zoldo

A nord della città di Belluno, si estendono le Dolomiti di Zoldo, di cui le Dolomiti Bellunesi sono un sottogruppo. Sebbene relativamente vicine alla pianura, queste montagne hanno mantenuto un aspetto selvaggio e le vie di ascensione risultano spesso impegnative e lunghe. 

Le vie attrezzate salgono il Civetta - vetta principale del gruppo - , lo Schiara, la Moiazza e il Pelf. Altre importanti vette come il Pelmo e il Pramper hanno itinerari alpinistici per raggiungerne le vette. Caratteristica comune agli itinerari nelle Dolomiti Bellunesi e di Zoldo è la lunghezza che richiede buon allenamento ed esperienza.

Sotto trovi 9 relazioni di vie attrezzate che si sviluppano nel Parco delle Dolomiti Bellunesi e nelle Dolomiti di Zoldo.

Itinerario molto difficile

Ferrata Fiamme Gialle alla Palazza Alta

Relazione della difficile Ferrata Fiamme Gialle alla Palazza Alta nel Gruppo del Civetta. Itinerario molto lungo e faticoso con annessa ferrata molto difficile e quindi consigliato solo a escursionisti con esperienza e in buono stato di forma. Rientro molto lungo e impegnativo che richiede di intraprendere la ferrata presto oppure di spezzare l'itinerario in due giorni pernottando in rifugio.

Itinerario molto difficile

Ferrata Costantini

Relazione della lunga Ferrata Costantini alla cima Moiazza Sud. Itinerario unico nel suo genere per dislivello, durata e lunghezza. All'interno dell'itinerario incontriamo una serie di passaggi impegnativi molto vari tra di loro. Passaggi in cresta e in cengia esposti e non protetti. Itinerario da pianificare con cura e da percorrere se ben allenati e con esperienza di ferrate e di escursioni in alta montagna.

Itinerario difficile

Ferrata Berti allo Schiara

Relazione della difficile Ferrata Berti allo Schiara. Ferrata che si sviluppa in quota come naturale proseguo della Ferrata Zacchi o Sperti per salire in vetta allo Schiara dal versante occidentale. Rientro ad anello con la Ferrata Piero Rossi fino al Rifugio VII Alpini. Itinerario lungo con elevato dislivello in cui è consigliabile spezzare la salita in due giorni e percorrerlo solo se ben allenati e con buona esperienza.

Itinerario difficile

Ferrata Zacchi

Relazione della difficile Ferrata Zacchi allo Schiara. La ferrata è raggiungibile dal Rifugio VII Alpini ai piedi dello Schiara e sale la parete sudoccidentale in un susseguirsi di camini, traversi e pareti molto piacevoli e impegnative. Panorama magnifico e fortemente dolomitico lungo tutto il percorso di salita, accerchiati dalle incombenti pareti dello Schiara. Escursione lunga da percorrere se ben allenati.

Itinerario moderatamente difficile

Ferrata degli Alleghesi

Relazione della lunga e famosa Ferrata degli Alleghesi al Monte Civetta nelle Dolomiti di Zoldo. Itinerario magnifico ma impegnativo per lunghezza, dislivello e durata così come per il rientro che può avvenire per la via normale (attrezzata) oppure per l'impegnativa Ferrata Tissi.

Vuoi poter filtrare in dettaglio gli itinerari?

Usa la mappa interattiva