11 itinerari attrezzati

Vie Ferrate in Val di Susa

Tra Torino e il confine con la Francia si estende per oltre 80 Km la Val di Susa. La valle corre longitudinalmente ed è percorsa dalla Dora Riparia e dai suoi affluenti che scendono da alcune valli secondarie. Gli importanti valichi del Monginevro e del Moncesio la connettono a relativa bassa quota con la Francia.

I principali gruppi montuosi della valle sono le Alpi Cozie a sud e le Alpi Graie a nord. 

Le vie attrezzate sono disposte lungo tutta la Val di Susa già a partire da bassa quota. Gli itinerari sono generalmente atletici e attrezzati alla francese facendo abbondante utilizzo di staffe e sostegni alla progressione. 

Sotto trovi 11 relazioni suddivise per gruppi montuosi della Val di Susa. Per alcuni itinerari si dovrà accedere ad alcune valli adiacenti la Val di Susa.

Itinerario difficile

Ferrata Rocca Clarì

Relazione della bella ed esposta Ferrata Perona Saglia che sale a Rocca Clarì vicino a Claviere sul versante italiano del Monginevro. Ferrata molto varia e ottimamente attrezzata che risale un buon dislivello alternando passaggi tecnici con un paio di passaggi atletici ma mai estremamente difficili. Bello il contesto paesaggistico sulla Gola di San Gervasio.

Itinerario moderatamente difficile

Ferrata dell'Orrido di Foresto

Relazione della bella escursione lungo l'Orrido di Foresto in bassa Val di Susa. Escursione in bellissimo contesto di forra con ben 3 ponti sospesi e due guadi. Passaggio chiave a fianco di una cascata con tratto strapiombante di media difficoltà.

Vuoi poter filtrare in dettaglio gli itinerari?

Usa la mappa interattiva