• amedeogrosso01
    01/10/2022 alle 13:55

    Ferrata eseguita seguendo la traccia gpx del sito compresa la variante più difficile che peraltro non presenta grosse difficoltà tecniche grazie alla presenza abbondante di chiodature e cambre (difficoltà AD – nella scala francese)
    Nel complesso ferrata consigliata sia ai principianti sia ai più esperti per un buon allenamento.
    Da sottolineare il paesaggio molto caratteristico lungo il torrente Dolo.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • davidetosi69
    26/08/2022 alle 20:08

    Percorsa oggi per la terza volta nell’arco di un anno. Stavolta però ho scelto la via “Diretta” sulla parete finale. Pur non arrivando forse al livello “D” come indicato sul cartello questa variante si fa comunque rispettare, meno impegnativa delle vicine ferrate di Civago ma più atletica della ferrata degli Alpini alla PIetra di Bismantova.
    Con questa variante la ferrata delle Balze di Malpasso svolge appieno il suo ruolo di palestra per chi deve fare esperienza. Infatti si possono trovare ponti tibetani, diagonali, verticali, cenge, un tratto in disarrampicata e sulla variante anche un paio di leggeri strapiombi, non tali da rendere il passaggio problematico per un arrampicatore allenato ma sufficenti a dare l’idea della spinta verso l’esterno tipica degli strapiombi più accentuati che caratterizzano molte vie ferrate di difficoltà elevata.
    Considerato anche il magnifico paesaggio sul rio Malpasso nel punto in cui va a confluire nel Dolo e le rovine del medioevale Castel Pizzigolo, una ferrata consigliatissima a tutti, ai neofiti per la varietà di situazioni proposte in uno spazio piuttosto contenuto e agli esperti come allenamento divertente in un luogo magnifico quando si ha poco tempo, data anche la maggiore vicinanza alla pianura rispetto a molte altre vie ferrate dell’appennino Tosco-Emiliano.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Andrea Pelliccioni
    11/04/2022 alle 22:38

    Fatta come seconda ferrata dopo il Procinto. Percorso in generale semplice non eccessivamente esposto. Ho fatto la variante “per esperti” nella parte finale che prevede la via diretta e verticale per il termine percorso. Quest’ultima parte è abbastanza impegnativa ma alla portata di chi è mediamente allenato fisicamente. Abbinata con la ferrata degli alpini alla pietra di Bismantova, decisamente più impegnativa.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • giammarcogardini
    18/10/2021 alle 17:13

    Ideale per un pomeriggio con amici

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • martinaperna21
    11/10/2021 alle 07:14

    Ferrata molto semplice, facilissimo da trovare il primo ponte tibetano
    Al bivio in cui scegliere se continuare con il percorso facile o scegliere il percorso per esperti abbiamo optato per la seconda scelta, bella esperienza e un bel panorama
    Mi è piaciuta molto!

    Percorso per tornare alla macchina altrettanto semplice e senza nessuna difficoltà
    Ottima per chi è alla prima esperienza in quanto è tutto attrezzato con maniglie

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • mariomossone43
    16/09/2021 alle 17:20

    Percorsa il 10-9-21.
    Ferrata breve non impegnativa in ambiente suggestivo.
    Tecnicamente facile anche per la presenza, secondo me eccessiva, di pioli, staffe e maniglie.
    Qualche problema per raggiungere il primo ponte tibetano per la presenza di incroci con altri sentieri e indicazioni non molto chiare.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • PAOLO ASCARI
    01/06/2021 alle 13:00

    Piacevole. Fatta con mio figlio di 14 anni. Percorso breve che puo essere fatto piu volte. Ponti tibetani suggestivi. Zip-line poco rassicuranti.

  • grisendi.giorgia
    28/04/2021 alle 15:12

    Prima ferrata percorsa in assoluto , insieme mio marito dopo qualche anno di suo stop. Onestamente le indicazioni sono abbastanza incasinate e per mantenerci sulla variante facile senza fare le zip line siamo dovuti tornare sui nostri passi più volte, perdendo un sacco di tempo. Volevamo andare a fare il bagno nel Rio nel punto con la “piscinetta” ma non abbiamo trovato le indicazioni, così come non abbiamo trovato quelle per il famoso ponte di Cadignano , un antico ponte a schiena d’asino unico nel nostro territorio che dovrebbe essere poco distante sullo stesso sentiero.
    Per chi vuole familiarizzare con le ferrate e non esporsi a particolari difficoltà, si può percorrere abbinata alla ferrata Ovest della pietra di Bismantova.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • ksw097
    30/09/2020 alle 18:33

    Molto facile

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Lorenzo Zoffoli
    19/07/2020 alle 20:06

    Ferrata in se facile e corta, adatta a tutti. Interessanti i ponti tibetani per testare vertigini e paura in propensione di altri più impegnativi. Il primo ponte è lungo e al centro oscilla abbastanza. Se si sceglie il percorso difficile, la ferrata risulta tutt’altro che facile, soprattutto un passaggio in pendenza negativa: comunque affrontabile. L’altro percoso è facile. Da fare se abbinata ad un’altra attività in zona.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • cellucceli
    26/05/2020 alle 16:42

    Breve itinerario per principianti e bimbi, data la presenza dei ponti tibetani, che può risultare adatto a testare la capacità di fronteggiare eventuali altri percorsi di impegno maggiore, qualora si risalga la variante finale sulla destra, non più elementare come il primo tratto

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • cammo75
    03/06/2019 alle 11:46

    Percorsa in ottobre 2018 trovo questa ferrata veramente facile, carina l’idea del ponte tibetano per passare il torrente, e ben staffato l’unico passaggio un minimo impegnativo del breve percorso.
    Dal punto di vista dell’escursione, invece, non la trovo particolarmente interessante in quanto non si raggiungono punti panoramici e purtroppo non vi sono neanche sentieri nei dintorni se non quello che porta al letto del torrente.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • tommy.pt76
    23/04/2019 alle 19:07

    Carino il ponte sospeso…c’è una paretina verticale ma ben staffata…in Appennino è un bel giro dove volendo ci si può bagnare nel rio

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • sassimirko
    07/04/2019 alle 10:42

    Bella, semplice. Ottima palestra. Corta.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Raffaele Preti
    11/03/2019 alle 16:24

    Tutto l’itinerario risulta mediamente piuttosto facile e gradevole. L’attraversamento dei ponti tibetani è adrenalinico ma non presenta difficoltà tecniche. Il fondo può risultare sdrucciolevole in caso di pioggia recente e il tipo di roccia friabile. Ciononostante non sono riuscito a completare la variante per esperti in quanto il passaggio finale è effettivamente troppo difficile rispetto al resto della ferrata e vuoi per il fortissimo vento che alzava parecchia polvere, vuoi per i pioli che non mi hanno dato sicurezza e anzi li ho trovati pericolosi in caso di evenienza, ho desistito e sono tornato giù per percorrere la variante facile (che presenta zero difficoltà). Segnalo inoltre una frana sul sentiero che porta giù alle fonti di quara dal termine della ferrata (o viceversa) che rende il passaggio pericoloso in caso di terreno umido.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Filippo Rosi
    13/02/2019 alle 14:57

    Bella, facile. Non ho provato la Zip Line

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Alessandro Iotti
    19/08/2018 alle 15:44

    La ferrata delle Balze è una ferrata facile. La sola variante difficile presenta una passaggio atletico che richiede un minimo di dimestichezza e forza. La restante parte della ferrata, così come la variante normale, è adatta a principianti e bimbi. I due ponti son stabili (il primo è tuttavia bello lungo). Non abbiamo provato la zip line. Attenzione alla roccia che si sgretola e potrebbe cadere su chi è sotto.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

Lascia una recensione
Sponsor
Sponsor