• highlander.69
    25/06/2020 alle 10:52

    Non voglio aggiungere altro a quanto già dettagliatamente descritto nelle numerose relazioni che si trovano sul web.
    Aggiungerei solamente alcuni suggerimenti…
    1) Avvicinamento: dal parcheggio seguire le indicazioni per la “Via del Sale” e, in circa 15 minuti, attraversato un verdeggiante pianoro, vi ritroverete alla base della parete (targa con indicazione).
    2) Salita: il percorso è interamente cablato, non ci sono più i “raumer” e non occorre portarsi una corda (come ancora indicato nelle varie relazioni). Bisogna comunque prestare attenzione nei sentieri di collegamento tra i vari settori, spesso ripidi e con terreno instabile (soprattutto quello in discesa che conduce alla base della tyrolienne).
    3) Zipline: pur avendo utilizzato una “PETZL TANDEM SPEED”, vi posso assicurare che la discesa su cavo non è così veloce…non abbiate timore nel darvi una leggera spinta in partenza. Molto importante, invece, è accertarsi che la longe collegata alla carrucola sia ben “in tiro”, ovvero più corta di quella dei moschettoni di sicurezza collegati al cavo secondario. Ciò per evitare che l’attrito di quest’ultimi, sul cavo, possa rallentare talmente la vostra discesa fino al punto di non farvi arrivare fino in fondo. Per scrupolo ho posizionato, sul cavo secondario, una carrucola “singola” (PETZL FIXE) alla quale ho agganciato i moschettoni del set da ferrata.
    4) Discesa: giunti sul pianoro erboso, appena discesi dalla vetta, svoltate a sx e percorrete il sentiero che ridiscende verso il fiumiciattolo alla base della ferrata, lasciando la parete rocciosa sulla vostra sx. La traccia sparirà dopo poco a causa della fitta vegetazione (erba alta e ortiche…), non sarà comunque difficile la discesa verso il corso d’acqua che, una volta raggiunto, NON dovrete attraversare ma, percorrendo il sentierino adiacente, seguirne il corso, fino a ritrovarvi all’attacco della via.

    Per finire…ho percorso la via ferrata il 24 giugno 2020…giornata caldissima!!! Obbligatorio portarsi da bere e consigliata crema protettiva per il sole.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • r.saccoman
    01/07/2019 alle 09:32

    Ferrata molto bella e mista arrampicata semplice,(ovviamente se si è in difficoltà si può sempre usare il cavo). la parte di disarrampicata per arrivare al sentiero non cosi difficile a parere mio basta fare attenzione.
    il sentiero di rientro non troppo battuto per vallone san giovanni come da consiglio di Bottero(noleggio carrucola) meglio dalla pista da sci che purtroppo non so dirvi come sia, ma sicuramente meglio di quello fatto per l’ortiche prese

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Filippo Rosi
    24/03/2019 alle 07:52

    Carina la ferrata. Non la mia preferita ma comunque bella. Non ho fatto la zipline perchè non avevo la carrucola

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

Lascia una recensione
Galleria Immagini
Immagini Ferrata del BEC Valletta. Le immagini inserite in relazione ci sono state inviate dagli utenti del sito. Se sei interessato a inviarci foto, utilizza il modulo a fianco oppure inviale nella nostra pagina Facebook.
Sponsor
Inviaci una foto

Hai percorso questo itinerario? Ci farebbe piacere inserire le tue foto. Inviacele e indicaci a quali tratti della ferrata corrispondono così le inseriamo nella relazione e nella sezione foto. Se desideri inviarci molte foto, ti consigliamo di utilizzare la nostra pagina Facebook.

Inviando la foto accetto i termini e le condizioni

Meteo
Meteo Ferrata del BEC Valletta in località Limone Piemonte (Cuneo).

Limone Piemonte (Cuneo) meteo
Sponsor
Webcam nelle zone adiacenti
Webcam Ferrata del BEC Valletta in località Limone Piemonte.

Webcam a Limone Piemonte