• Armando
    06/06/2022 alle 08:13

    Percorsa ieri 6 Giugno 2022, percorso lungo di avvicinamento, ben segnalato, bella la ferrata secondo me non difficile, molto arrampicabile dove si sale senza far trazione sul cavo. bello il panorama soprattutto in cresta con arrivo al rifugio e dopo qualche metro si arriva alla cima. Da fare!

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Mauro Frigeri
    01/05/2022 alle 18:48

    Fatta il 30-04-2022
    Avvicinamento bene indicato, ferrata ben attrezzata Cresta all’uscita della ferrata priva di neve così come il breve tratto per la vetta.
    Rifugio Fraccaroli Chiuso

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • cammo75
    28/03/2022 alle 17:13

    Percorsa Domenica 27/03/2022 in una bellissima giornata soleggiata, l’avvicinamento è solo lungo ma non difficoltoso, la difficoltà è arrivare all’attacco perchè purtroppo è segnalata malissimo; se poi, come nel mio caso, vi trovate con presenza di neve che copre i segni CAI, affidatevi a qualche applicazione di navigazione sui sentieri.
    L’avvicinamento mal segnalato, viene però ripagato dalla ferrata che è molto panoramica e divertente perchè molto arrampicabile (la roccia presenta parecchie prese ed è stabile); presenta qualche brevissimo passaggio un po’ più tecnico, ma nulla di impegnativo.
    A mio parere la classificazione “difficile” è assolutamente esagerata, personalmente la farei ampiamente rientrare nella categoria “moderatamente difficile”; ma assolutamente consigliata.
    Giunti alla fine si percorre una cresta esposta e non attrezzata, ma nulla di proibitivo, basta fare attenzione, per poi giungere alla forcella dove si trova il rifugio Fraccaroli e a destra un ripido ma corto sentiero che porta in vetta al Carega.
    Consigliata.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Lorenzo Bonelli
    21/03/2022 alle 18:24

    Avvicinamento facile fino al bivio prima del rifugio Scalorbi, poi la traccia si confonde nei maghi, comunque bisogna salire sul versante a sinistra una volta giunti alla pagina che indica la ferrata con cartello non convenzionale in legno. Ferrata facile e consigliabile per chi vuol intraprendere l’arrampicata, visto la presenza di molti appigli naturali per le mani. Al termine della ferrata, bel percorso in cresta che in 20 minuti porta al rifugio Fraccaroli. Da qui, in 15 minuti si raggiunge la croce di vetta del monte Carega.

    • Stefania Botti
      26/03/2022 alle 08:39

      Ciao Lorenzo, visto il periodo sono necessari i ramponi per la parte in cresta?
      Grazie

  • federico.sparapan
    09/11/2021 alle 10:23

    Fatta in agosto, mia prima ferrata. Sul momento l’ho trovata assurdamente difficile, col senno di poi (altre due ferrate) penso la classificherei come “moderatamente difficile”, seppur la sconsiglierei come prima esperienza. A parte l’attacco non è mai strapiombante e non è richiesto un eccessivo impegno fisico, sebbene si debba essere un po’ allenati per il lungo avvicinamento (e il lungo ritorno, occhio poi ai weekend, noi abbiamo parcheggiato molto più in basso del Revolto a causa della quantità di macchine sulla strada, aumentando di almeno 200mt il dislivello complessivo).
    In generale bellissima escursione e bella ferrata.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Samuel Alves
    31/07/2021 alle 14:30

    Fatta il 25/06/2021, ferrata corta e tranquilla, meglio non portare zaino ingombranti, prima parte un po’impegnativa.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • M. G.
    06/07/2020 alle 12:38

    Fatta il 05/07/2020. Ferrata che si può inserire in un bell’itinerario in quota medio-alta. L’accesso è ben segnalato (meglio rispetto a qualche tempo fa). Tutte le catene sono state tolte e sostituite con cavi (in ottime condizioni). L’attacco pur rimandendo non banale è stato addolcito da nuova attrezzatura. Qualche passaggio che richiede un po’ di impegno. Abbastanza arrampicabile stando attenti alle pietre instabili. L’uscita su una sottile cresta (non attrezzata) non è da sottovalutare, inciampando si rischia il volo. Fattibile in 30/40 minuti effettivi.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • oscar.morin1977
    15/09/2019 alle 15:10

    Percorsa in giugno
    Ferrata molto bella, adatta al principiante che vuole mettersi alla prova alzando il livello di difficoltà.
    La parte più tecnica è l’inizio e l’attacco anche con la nuova ristrutturazione.
    Avvicinamento lungo, ma in un contesto splendido della zona di Campobrun sul Carega.
    Una volta conclusa la ferrata, prosegue un bel sentiero di cresta, dove serve piede fermo per raggiungere il rifugio Fraccaroli.
    Consigliato ai più preparati, il ritorno dal sentiero attrezzato Pojesi oppure la variante del 108b sentiero delle creste.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Luca Massignani
    06/09/2019 alle 11:02

    Recentemente ristrutturata eliminando la mitica catena e i cavi sfilacciati e laschi…adesso tutto riluce di acciaio teso e scintillante. Paradossalmente per chi scrive è diventata “nuova” e leggermente più difficile, specie l’inizio, in quanto si è costretti a seguire la via proposta, con cambi di moschettone ravvicinati e in posizione leggermente strapiombante, spesso su placca liscia e lontani dalle vecchie prese.
    Comunque rimane sempre una via adatta al principiante che si vuole mettere alla prova, in un contesto panoramico tra i più entusiasmanti delle Piccole Dolomiti.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • tommy.pt76
    23/04/2019 alle 19:39

    Probabilmente ognuno ha il suo giudizio ma a me questa ferrata sembra sopravalutata….l’ho fatta sia in salita che in discesa senza difficoltà…poi è veramente molto corta

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Filippo Rosi
    10/03/2019 alle 08:32

    Bel giro sulle Piccole Dolomiti lato Carega. Ferrata con attacco impegnativo ma difficoltà che durano poco. Il resto della via è di media difficoltà. Molto logica la salita. Occhio alla nebbia il pomeriggio.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

    • Cesare Gastaldelli
      21/03/2019 alle 15:13

      Ciao Filippo, sulla cresta tra la Campalani e il Fraccaroli servono ramponcini / ramponi o la via è pulita?

    • Alessandro Iotti
      22/03/2019 alle 07:25

      Secondo me dipende dalla stagione e dalla quantità di neve. In questo momento non saprei dirti. Avere i ramponi/ramponcini con sé adesso può essere una buona idea. Magari puoi sentire il Fraccaroli e farti dare una situazione aggiornata dopo questo anomalo inverno

Lascia una recensione
Sponsor
Sponsor