• Massimiliano Zaghi
    17/09/2021 alle 17:52

    La nostra prima ferrata famigliare fatta con la guida ormai qualche addietro. L’abbiamo rifatta questa estate un paio di volte di fila, data la brevità e colgo l’occasione per commentarla qui. E’ facilissima da raggiungere perchè a 5 minuti dalla stazione a monte della funivia, è breve perchè si completa in 40′ circa, ma presenta alcuni passaggi impegnativi, nei quali evita di appendersi al ferro non è semplice. E’ ottima per chi si vuole allenare ed inoltre “atterra” nel rifugio.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • comeaquiloni
    03/09/2021 alle 11:41

    La ferrata è carina, molto breve ed adatta ad un ultimo giorno di vacanza, come saluto alla splendida valle di Fassa che ci ha ospitato per due settimane. Partenza segnalata benissimo, contrariamente a quanto spesso riportato. Ci sono ben due cartelli in 5 minuti scarsi di sentiero (!!!) per arrivare all’attacco. Ferrata che se fosse in ambiente più severo sarebbe di ben altra difficoltà, ma la facilità di accesso e il rifugio all’arrivo la rendono ovviamente più abbordabile, senza grossi problemi per chi ha anche un minimo di dimestichezza. La piccola targhetta ricordo fissata con moschettone ad uno degli ultimi ancoraggi prima dell’uscita, in memoria di una donna 51enne morta in quel punto per malore a luglio del 2020, dovrebbe comunque far riflettere sul fatto che nulla è mai banale in montagna.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Diego
    04/09/2020 alle 12:04

    Ferrata non difficile nel suo complesso, ma con qualche punto un po adrienalinico. Alcuni punti di trazione e qualche passaggio un po esposto.
    La roccia risulta essere un po liscia, quindi è da evitare con meteo “umido”, ovviamente non con pioggia anche se leggera. Io l’ho fatta dopo una notte di pioggia e partito all’attacco per le 9.30, essendo tutta al sole, la roccia era già asciutta al 90%.
    Ho trovato difficoltà nel trovare l’attacco per la mancanza dei cartelli, come invece ho visto in recensioni precedenti, ma sappiate che c’è un sentiero sulla destra, uscendo dalla funivia, che porta a passare sotto le funi della funivia stessa fino ad arrivare vicino ad una piccola frana di sassi che va risalita per avvicinarsi alla parete, dove si trova l’attacco della ferrata.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Filippo Rosi
    10/03/2019 alle 10:13

    Non difficile nel suo complesso ma un paio di passaggi non da sottovalutare. Come sempre, la zona della Val di Fassa è stupenda.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

Lascia una recensione