• canamtb
    15/07/2019 alle 22:56

    La ferrata è piuttosto breve ma molto appagante perchè si sviluppa in un ambiente quasi dolomitico. L’esposizione a tratti c’è ma è mitigata dalle tante staffe che rendono la progressione in salita semplice e divertente. Gli esperti storceranno chiaramente un pò il naso ma i neofiti o quasi potranno cimentarsi in tutta sicurezza in una ferrata a tratti verticale senza avere chissà quale tecnica. L’escursione intesa come avvicinamento+ferrata+rientro non è indimenticabile, ma può migliorare sensibilmente se si concatena la Ferrata De Franco oppure se si sale semplicemente in vetta al Resegone.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Massimo Loriato
    10/06/2019 alle 08:36

    Percorsa in giornata dopo la Gamma1, abbastanza corta ma piacevole in giornata dopo aver fatto altro di impegnativo; avvicinamento e rientro dai Piani D’Erna abbastanza lungo.
    Ferrata riammodernata nel 2005 come indicato dai pannelli che riportano anche la scheda completa della ferrata, intervallando cosi pezzi di cavo e pieni di appoggi con pezzi di catena più essenziali.
    Molto panoramica, non particolari difficoltà tecniche, l’unica è stata un pò la poca pioggia che ha reso catene e roccia parecchio scivolosi.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • marcomelioli
    15/03/2019 alle 00:26

    La ferrata si sviluppa in un bellissimo contesto, segue uno splendido canalone. A mio avviso però sono state messe troppe staffe, quando la splendida roccia offre invece ottimi appigli. Le difficoltà a mio avviso sono molto contenute, l’esposizione iniziale rende il primo tratto più adrenalinico. Rimane comunque una progressione molto divertente, cavo e catena ottimi. Saliti a piedi, siamo scesi dal buco della Carlotta e poi tornati alla funivia, l’itinerario è molto bello. Ferrata adatta a tutti, anche a chi è alle prime armi.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Alessandro Iotti
    26/02/2019 alle 22:28

    Salito a piedi dal parcheggio della funivia a Passo Fo, l’escursione è bella. La via ferrata non è difficile, molto (troppo..) staffata sopratutto per la bellezza della roccia, molto ammanigliata e ricca di appoggi. La via è logica e merita di essere percorsa. Volevamo salire la Silvano de Franco ma la neve ci ha fatto desistere.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • david.bianchi64
    04/01/2019 alle 16:30

    Tutto sommato facile, senza passaggi critici ma comunque una vera ferrata con molta esposizione all’inizio. Corta, con molti appigli artificiali nella parte iniziale, poi piu’ radi. Secondo me l’ideale per neofiti

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

chat
Lascia una recensione
Galleria Immagini
Immagini Ferrata del Centenario al Resegone. Le immagini inserite in relazione ci sono state inviate dagli utenti del sito. Se sei interessato a inviarci foto, utilizza il modulo a fianco oppure inviale nella nostra pagina Facebook.
Inviaci una foto

Hai percorso questo itinerario? Ci farebbe piacere inserire le tue foto. Inviacele e indicaci a quali tratti della ferrata corrispondono così le inseriamo nella relazione e nella sezione foto. Se desideri inviarci molte foto, ti consigliamo di utilizzare la nostra pagina Facebook.

Inviando la foto accetto i termini e le condizioni

Meteo
Meteo Ferrata del Centenario al Resegone in località Piani d'Erna (Lecco).

Piani d'Erna (Lecco) meteo
Webcam nelle zone adiacenti
Webcam Ferrata del Centenario al Resegone in località Funivia Piani d'Erna - Lecco.

Webcam a Funivia Piani d'Erna - Lecco