• a.vezzali
    05/05/2022 alle 10:52

    Percorsa il 4/5/22. Di per se’ è una ferrata senza difficolta’ particolari, alcuni punti occorre stare attenti ai sassi che si smuovono facilmente.
    Il rientro dopo l’ultimo tratto della ferrata (separato dalla prima da quasi 45 minuti di sentiero sempre in salita) è di circa due ore come descritto (su sentoero in forte discesa nel bosco) , ma nel totale si arriva facilmente a 6 ore non 4 come descritto nella relazione della home page . Spero venga corretta al piu’ presto . In sostanza è un percoro ibrido, molto lungo in cui il trekking fa’ da padrone.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Michela V
    11/04/2022 alle 10:07

    Percorsa il 10 Aprile 2022. Ferrata in buone condizioni, non particolarmente difficile dal punto di vista tecnico. Soleggiata, perfetta per il periodo primaverile. Lungo il rientro.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • raela1291
    28/03/2022 alle 14:41

    Ferrata fatta il 27 marzo 2022, la ferrata è esposta al sole per la maggior parte del tempo, quindi poco adatta da fare in estate. A livello tecnico non risulta difficile o faticosa, anche se i cavi risultano molto morbidi ed assenti in alcuni tratti dove sarebbe necessario averli. Il sentiero presente prima del tratto finale di ferrata è molto lungo e a tratti faticoso, circa 45 minuti. Anche il rientro risulta lungo, noi abbiamo parcheggiato a Magré ma comunque ci abbiamo messo quasi 2h a tornare giù. Penso che nella zona ci siano ferrate più belle.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • sefranzo
    06/06/2021 alle 13:38

    Fatta il 6 giugno 2021, ferrata in buone condizioni. Non aggiungo altro, le descrizioni già fatte danno un’idea abbastanza realistica della ferrata e del percorso. A mio avviso vale la pena di farla se accoppiata ad un’altra ferrata, esempio Rio secco o burrone Giovannelli. Rifatta il 30 gennaio 2022, in una giornata spettacolare quasi estiva, stavolta Ho parcheggiato l’auto a Roverè della Luna mentre l’altra volta a Magrè. Forse è più divertente scendere per quel sentiero ripido ma non difficile che porta a Rovere.

    • raela1291
      27/03/2022 alle 22:30

      Fatta il 27 marzo 2022, molto soleggiata che già a marzo risulta stancante.
      Di per sé i tratti ferrati non sono difficili o faticosi, purtroppo il lungo sentiero di stacco tra i due è molto ripido e sfiancante, rovinando nell’insieme la ferrata.
      I cavi sono molto molli ed in alcuni tratti dove sarebbero necessari sono assenti.
      La ferrata è più lunga di quanto riportato, soprattutto se beccate già un paio di persone davanti.

  • Michele Grisafi
    22/07/2020 alle 23:37

    Itinerario molto faticoso vista la ripida pendenza dei sentieri. La ferrata in se è abbastanza corta ed intervallata da sentieri che rendono il tutto poco continuativo. Un tratto di ferrata non è munito di cordino e rende l’esperienza poco piacevole.
    La roccia presenta comunque buoni appigli ma l’attrezzatura è vecchia.
    I sentieri sono poi poco segnati ed il rientro è molto lungo. Da sottolineare però che una volta arrivati su c’è la possibilità di godersi un bel LAGO di favogna, spettacolare.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • bionduz.beavis
    23/08/2019 alle 07:47

    Ferrata divertente che offre una vista da Egna a Lavis stupenda. non troppo difficile salvo le lunghe scale che posso risultare un po’ vertiginose, ma i tempi sono decisamente più lunghi di quanto previsto. Finito il tratto ferrato la parte ancora di salita è molta e in 2 ore sfido chiunque a farla tutta. Poca segnaletica soprattutto alla fine dove ci sono tanti sentieri ed è difficile individuare quello giusto. Ritorno infinito, meglio andare con 2 auto e lasciarne una a favogna per il rientro.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • giusy.ghelfi
    18/06/2019 alle 14:47

    Ferrata moderatamente difficile, ricordo impegnativo un canalino nella parte iniziale della ferrata e, per chi ha problemi con il vuoto,
    la lunga scala e un traverso finale posso causare delle incertezze.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • tommy.76
    24/04/2019 alle 11:52

    Ferrata comoda con avvicinamento corto…bello il primo tratto dopo di che le difficoltà sono contenute quindi non fatevi impressionare dalla partenza….

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Filippo Rosi
    28/03/2019 alle 14:59

    A parte il lungo il rientro, la ferrata è carina e ha un passaggio iniziale che, se fatto arrampicando, non è certo banale. La consiglio.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

Lascia una recensione
Sponsor
Sponsor