• M. G.
    25/07/2022 alle 09:00

    La ferrata, anzi i tratti di ferrata che sono 3, non risultano impegnativi, se non in una variante un po’ di esposizione. E’ comunque tutta l’escursione che non è banale come impegno fisico, sia per la lunghezza sia per i sentieri non attrezzati comunque faticosi. Vale comunqe la pena visto che l’ambiente selvaggio e il rifugio “vero” (senza accessi facili). Giunti al rifugio consiglio una visita al vicino (30 minuti) ghiacciaio Brouillard, per traccia di sentiero non sempre identificabile (ma è tutto “a vista” quindi senza problemi). I tempi indicati nella relazione mi sembrano un po’ ottimistici, il cartello giù in valle indica 2h45 e vista la velocità di chi saliva direi che è più verosimile. Da non sottovalutare nemmeno la discesa per lo stesso percorso in disarrampicata, anche come tempi.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • valsecchi
    21/07/2022 alle 14:36

    La ferrata in sè è piuttosto facile.
    Il sentiero di avvicinamento e quello finale verso il rifugio abbastanza duro.
    Paesaggio stupendo e rifugio super accogliente

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Beatrice Cercone
    07/09/2021 alle 15:03

    A mio parere tutta la prima parte non è da considerarsi una ferrata ma piuttosto un sentiero attrezzato, tanto da non essere necessario assicurarsi alla corda. Causa mal tempo non siamo giunti al rifugio.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • virgilio.spinelli
    13/08/2021 alle 18:58

    I tratti di ferrata sono composti per la maggior parte di pareti quasi verticali con gradini di staffe metalliche. Tutta in ottimo stato, incluso il ponticello sul torrente.
    Quindi la difficoltà in salita è molto bassa, mentre in discesa aumenta leggermente.
    Il percorso è spettacolare, e l’esposizione dà emozione alla ferrata.
    Dal rifugio, se si vuole concludere in bellezza l’escursione, è possibile arrivare al ghiacciaio del Brouillard, aggiungendo però circa 300 metri di dislivello effettivo, tra andata e ritorno.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Corrado Conca
    04/10/2019 alle 15:32

    Piacevole e facilissima via ferrata che permette di salire fino al Rifugio Monzino (verificare prima l’apertura). Dislivello importante, da non sottovalutare nel suo insieme, soprattutto se si prevede di ridiscendere lungo lo stesso percorso in giornata.

    Nonostante la recente richiodatura di questo itinerario ci sono alcuni ancoraggi che hanno ceduto e che si trovano a penzoloni. Tuttavia questo non genera pericoli reali.

    In tarda estate si faccia attenzione al guado del torrente Freney (dove attualmente non c’è più il ponte) perché durante la giornata il torrente si ingrossa notevolmente a causa della fusione in quota e occasionalmente può essere davvero difficile da guadare.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Filippo Rosi
    28/03/2019 alle 15:07

    Bellissimo l’ambiente e la facile ferrata mette un po’ di pepe per arrivare al rifugio e godere del panorama e della storia passata da quei posti.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

Lascia una recensione
Sponsor
Sponsor