• dvd810
    02/05/2022 alle 09:02

    A differenza di altre recensioni, non trovo questa escursione/ferrata così banale. La parte ferrata non presenta strapiombi o passaggi tecnici, ma la lunghezza della stessa può affaticare, soprattutto se la si percorre in modo deciso.
    I 3 ponti delle scimmie sono poi molto adrenalinici: lunghi e ballerini, il primo poi posto ad altezza notevole. Da non sottovalutare.
    Dopo il primo ponte mi sono perso, finendo in un B&B, i quali proprietari mi hanno dato le indicazioni per riprendere la ferrata.
    Questa si sviluppa e si interrompe più volte l’ungo l’itinerario e mai ho trovato un cartello che mi indicasse dove andare. Diciamo, che non sono stato l’unico a perdersi.
    Il paesaggio è stupendo, non solo il fiume, ma anche per la vegetazione che in questo periodo (aprile) è prorompente.
    Note per il parcheggio: arrivati nei pressi della strada pedonale che conduce alla ferrata, ci si accorge che tutti i posti auto sono privati. Bisogna quindi tornare indietro e sperare di trovare posto nella piazzola appena dopo lo svincolo, che nel mio caso era piena (domenica). Ho quindi dovuto parcheggiare a bordo strada.
    Nonostante il traffico di persone poco esperte, l’aver sbagliato sentiero ecc, ho finito la ferrata in meno di 2:30

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Federica Parodi
    01/05/2022 alle 09:26

    Percorsa il 30.04.2022 conducendo una gita sociale.Ferrata in ottime condizioni e ottimamente segnalata. Abbondanza di supporti e nessuna difficoltà tecnica o tale da richiedere sforzi fisici. Ambiente suggestivo ed emozionante. L’ambiente in cui si sviluppa merita, da solo,di percorrerla.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • riccardobonsanto22
    19/04/2022 alle 14:10

    Gita molto piacevole. Percorsa il 18 aprile. Clima ottimo. Consiglio in giornate soleggiate per godere al meglio dei favolosi scorci offerti dalla natura. Acqua limpidissima! Dal comodo parcheggio, si percorre una discesa di circa 20 minuti. Trovato l’aggancio, si passa sotto al ponte di pietra. Tutto ben staffato e mai verticale. Unico neo: poco dopo al primo ponte sospeso, e passaggio su largo ponte di pietra, si risale il pendio nel bosco dove si incontra un cartello con indicazione via ferrata e b&b, seguire ovviamente quello della ferrata e dopo una camminata mal segnalata in salita, scorgendo delle case sulla destra, si riscende nuovamente per l’aggancio lungofiume. Essendo mal segnalato quel tratto bisogna seguire il sentiero più battuto. Consiglierei di aggiungere segnalazioni per non perdere tempo.
    L’ultima ora di ferrata è favolosa, l’ambientazione ti rimanda quasi al Brasile.
    Un’escursione caratteristica e rara nel suo genere. Adatta a tutti i livelli di preparazione e di età. Molto carino anche il rientro in paese, direttamente al parcheggio. Seguendo un vecchio condotto d’acqua.
    Consigliatissima!!!

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Andrea De Togni
    28/02/2022 alle 11:08

    Percorsa il 27/2/22. Ferrata facile, se si escludono i tre ponti a tre corde (comunque stabili) è quasi un sentiero attrezzato, all’interno di una forra molto bella. ATTENZIONE: poco dopo il primo ponte tibetano e il ponticello di sassi si deve risalire sulla sinistra orografica (destra del fiume, salendo la ferrata) sul fianco della montagna, seguendo inizialmente delle corde fisse (non catene). Quando finiscono le corde il sentiero non è più tracciato bene: se si segue la destra e sale più in alto (seguendo dei nastri bianchi e rossi) si esce dalla ferrata e si va verso delle case. In quel punto invece bisogna proseguire dritti e “trovare” un po’ il sentiero, che non è tracciato bene. Si attraverserà un torrentino in discesa per poi ritrovare appunto il sentiero tracciato. Noi ci abbiamo perso mezzora a salire e scendere ed individuarlo.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Tobia Cancelliere
    10/10/2020 alle 17:16

    Non so se è il metodo corretto per informarvi, ma da ieri (9 ottobre 2020) la ferrata è inagibile per motivi di sicurezza

    • Aron Procopio
      18/10/2021 alle 10:15

      Ciao Tobia! L’hanno riaperta il 9 ottobre 2021

  • scaprile62
    07/09/2020 alle 14:09

    Una ferrata tecnicamente semplice, ma bellissima come ambiente. Si alternano tratti di ferrata con tratti di sentiero nel bosco, consentendo la visita di 3 bellissime gole nella valle dell’Elvo. L’acqua cristallina delle pozze che si incontrano lungo il percorso invita ad un bagno rinfrescante. Portatevi dietro costume ed asciugamano, che ogni tanto conviene togliersi l’imbrago e tuffarsi!

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Andrea Cislaghi
    09/08/2020 alle 15:27

    Escursione e ferrata molto divertente, adatta a chi è alle prime armi! Per niente difficile, ma paesaggisticamente meravigliosa!
    Adatta per chi deve impara ed è alle prime armi, ma anche per noi esperti molto piacevole!
    Promossa!

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Gabriele Vecco
    21/07/2020 alle 23:19

    Percorsa concatenata alla Nito Staich , se vi piacciono le ferrate atletiche e che arrampicano, non fa per voi. Il percorso si svolge quasi tutto su traversi e percorsi lungo il torrente Elvo o nei boschi sopra di esso. Sicuramente l’ambientazione è comunque di impatto

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • mulas.roberto
    21/06/2020 alle 13:21

    Oggi 21/6 la ferrata risulta chiusa per ordinanza

  • loredana.giattini
    04/03/2020 alle 14:00

    La ferrata dell’Infernone è momentaneamente INAGIBILE per motivi di sicurezza (Ordinanza n.5/2020 del 19 febbraio 2020 del Comnue di Sordevolo – Biella)

    • clelia carassale
      19/06/2020 alle 11:03

      Buongiorno,

      che lei sappia è stata resa nuovamente agibile? ora è possibile andare?
      Grazie mille!

  • Wal Bru
    03/02/2020 alle 10:06

    Eseguita il 02 02 2020 (sta palindroma) itinerario in ambiente incantevole, sicuramente se ben organizzati fattibile con annessa grigliata in estate e bagno nel torrente elvo, si segnale a circa metà percorso la totale assenza di corda per accompagnare il percorso per circa 200 metri, la roccia risulta moto scivolosa in svariati punti, quindi da svolgere con parecchia attenzione. Segnavia (bolli rossi/bianchi) perlopiù assenti in quasi la totalità del percorso, sentiero molto sporco da fogliame. La vista sulle alpi dei dintorni vale la vita.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Alberto Sacco
    04/08/2019 alle 18:32

    Bellissima ferrata in un ambiente spettacolare. Tre ponti tibetani di cui uno un po’ altino ma in generale una ferrata non troppo difficile. Il secondo tratto è spettacolare ma in certi punti occorre fare molta attenzione alla scivolosita della roccia e ai relativi appoggi. Una splendida immersione nella natura.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Carlo Trek M
    10/07/2019 alle 15:34

    06/2019 – interessante sentiero attrezzato che si sviluppa all’interno del letto del torrente… percorso molto apprezzato. Unico neo pochissimo grip su alcuni punti.
    Ambiente favoloso per chi ama l’acqua…

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Davide Bertolini
    11/06/2019 alle 12:01

    Percorsa con due bambini di 10 e 8 anni. Itinerario molto bello e mai difficile, solo il primo ponte è complesso se si é più bassi di un metro e quaranta di altezza in quanto i cavi sono alti. Anche il traverso più avanti può risultare delicato ma solo per il pericolo di scivolare sulle rocce che in quel tratto sono molto umide. Per il resto percorso davvero godibile e in ambiente molto bello. I bimbi sono rimasti davvero colpiti dalle gole e dalla bellezza del torrente.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Edoardo Miazza
    25/03/2019 alle 12:30

    Escursione molto facile, ci si muove quasi interamente in orizzontale in un orrido veramente bellissimo. Durata dell’itinerario di 3 ore circa.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • zed9
    04/03/2019 alle 14:37

    F /Facile ; interessante e piacevole, ottima per chi vuole iniziare a fare ferrate , ha sviluppo orizzontale nell’alveo del torrente Elvo , 3 ponti, alcuni passaggi scivolosi ma protetti , giro completo H 3,30 con passo tranquillo e soste x foto.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Gidiu
    23/01/2019 alle 13:10

    Percorsa con mio figlio lo sviluppo in orizzontale la fà sembrare quasi un viaggio in terre nascoste, la consiglio a chi vuole accompagnare dei ragazzini a parte un paio di passaggi su cavi la ritengo fattibile, da evitare in caso di pioggia o se appena piovuto in quanto il percorso diventerebbe scivoloso. Termino con quanto mi ha detto mio figlio alla fine del percorso: questo ambiente mi ricorda il Signore degli Anelli!!!

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

Lascia una recensione
Sponsor
Sponsor