• Michele Grisafi
    21/07/2021 alle 16:37

    Ferrata breve ma intensa nelle sue parti, con delle scale in pendenza negativa che mettono davvero alla prova le braccia! La ferrata, finita la variante difficile, diventa davvero semplice ma riesce comunque a regalare emozioni con il punto tibetano finale.
    La cima regala un panorama suggestivo sul lago.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Gabriele Vecco
    28/05/2021 alle 17:40

    Ferrata decisamente impegnativa, tutta la prima parte è su roccia molto levigata e scivolosa, serve tecnica e buona forza nelle braccia, ci sono volutamente poche staffe ad aiutare nella progressione, il cavo è comunque sempre ben teso e riesce ad essere di supporto . Nel punto in cui si unisce alla ferrata Picasass considerate terminate tutte le difficoltà. Il sentiero di rientro è ben segnalato.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Valentina Lupo
    26/05/2021 alle 00:28

    La mia seconda ferrata !
    Ferrata molto bella e come da descrizione è parecchio impegnativa
    ma ne vale la pena ! l’unica pecca , Poco segnalata in certi punti

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • mauro1960
    26/09/2020 alle 19:06

    La mia quinta ferrata la più tosta. Ci vogliono braccia forti e scarpette da arrampicata vera. A parte il cavo di sicurezza i pioli li ho trovati solo sulle pareti verticali in contro pendenza e in un punto dove non c’erano appigli naturali per i piedi. Una nota: Due minuti dopo lasciato il bivio con la ferrata del Picasass non ci sono indicazioni segnate per il sentiero, prestate molta attenzione agli ometti.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • giuliano.tagliabue
    13/08/2020 alle 14:30

    Premesso che sto diventando un vecchietto, 60 anni, e quindi mi rendo conto di pagare il rapporto peso/potenza sui percorsi impegnativi di roccia e/o ferrata, ma ieri ho fatto la ferrata dei Picasass in salita, poi al Belvedere ho percorso la ferrata la Miccia in discesa.
    Sono consapevole che è stata un’imprudenza, anche perché da solo sulla via, ma l’ho trovata parecchio difficile; se ci si stanca con le abbraccia diventa estremamente difficile.
    E’ vero che nel sito si consiglia l’uso di una longe ma questo aspetto andrebbe molto di più evidenziato.

    Ultima cosa la ferrata dei Picasass è classificata moderatamente difficile, ma in alcuni passaggi, ad esempio lo spettacolare aggiramento dello spigolo in grande esposizione lo ritengo difficile anche se molto ben protetto.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

    • Stefano Da Giau
      14/05/2021 alle 10:33

      Non è solo imprudente fare la miccia in discesa, ma possibilmente vietato, considerando che nel regolamento della adiacente picasass è stabilito il divieto di percorrerla in discesa, e presumibilmente vale lo stesso per la miccia.

  • Andrea Cislaghi
    09/08/2020 alle 15:21

    Si inizia lungo un sentiero ripido che ci porta rapidamente all’attacco della ferrata che parte subito verticale.
    Tutta la ferrata è fisica in quanto la roccia, se non per qualche piccolo appiglio ogni tanto, è veramente poco arrampicabile.
    Molto divertenti le due scale che salgono “buttandoci in fuori”.
    Unica pecca che è molto corta, personalmente dal parcheggio alla vetta e discesa, ci ho messo un paio d’ore, però il panorama ripaga tantissimo. È meraviglioso!

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Michel Moalli
    17/07/2020 alle 17:35

    Ferrata su ottimo granito (quasi mellico), l’unica difficoltà tecnica sta nel saper procedere con i piedi in aderanza sulla patete (Consigliate scarpe con una buona suola), le difficoltà fisiche si sviluppano su 2 sezioni strapiombanti con abbondanti pioli ma abbastanza lunghe, in alcuni tratti volendo è arrampicabile anche se utilizzare il cavo metallico rimane la soluzione più semplice (in alcuni tratti è inevitabile, a meno di voler arrampicare su un VII). Molto bello il panorama sul lago, a parer mio del tutto evitabile il ponte tibetano.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Giuseppe Burlone
    12/07/2020 alle 19:51

    La ferrata, come da descrizione, è Molto Difficile, e per essere percorsa necessità di set dissipatore più longe fissa per potersi riposare dove necessario. I due interventi del Soccorso Alpino negli ultimi 15 giorni hanno avuto come ” clienti”
    ferratisti senza questo tipo di attrezzatura, e senza compagni capaci e attrezzati per un minimo autosoccorso

  • Roberto Librio
    04/07/2020 alle 22:24

    Ferrata fatta il 30-06-20 all’imbrunire con scarpette da arrampicata comode, l’ho trovata molto divertente e arrampicabile, con roccia spettacolare per l’aderenza. Sicuramente non adatta ai principianti, la consiglio per chi ha nozioni di arrampicata. La ferrata è molto breve, ho patito il caldo nonostante l’abbia fatta quasi di sera.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • nisaditracia
    15/06/2020 alle 10:51

    Ferrata impegnativa ma appagante. Consiglio l’uso di guanti e scarpe con un buon grip. Buon divertimento!!!!

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Luca Zucchi
    13/06/2020 alle 21:52

    Ferrata MOLTO impegnativa, impegno fisico molto elevato.
    Poco attrezzata, quasi tutta su roccia.
    Non adatta a neofiti sicuramente, impegno fisico e buona preparazione fisica necessaria

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Miriam Mocellin
    10/06/2020 alle 11:19

    Molto bella sia per l’impegno fisico necessario che per il panorama.
    Grazie al sito per l’ottima descrizione

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

Lascia una recensione