• riccardobonsanto22
    02/10/2021 alle 15:55

    Ferrata molto semplice, mediamente esposta. Staffata di continuo visto anche la maggioranza di sviluppo verticale.
    Una buona palestra di allenamento . Difficoltà prossima allo zero. Ponte tibetano ben tensionato.
    Nota di merito l’ottima segnalazione prima, durante e dopo il percorso!

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • dvd810
    13/09/2021 alle 21:20

    Bella ferrata, semplice, poco esposta, non mette mai difficoltà.
    La parte più adrenalinica è sicuramente il ponte tibetano, che comunque è molto stabile a doppio cavo (bypassabile), e il tratto finale da affrontare in disarrampicata.
    In cima il panorama è davvero bello e appagante.
    Il sentiero, di avvicinamento è corto e ben segnalato.
    Ferrata da provare. I più esperti potrebbero trovarla noiosa.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Marco Ivaldi
    11/10/2020 alle 11:45

    Ferrata compiuta in 1 ora e 20 minuti con la traversata del ponte tibetano sia all’andata che al ritorno a cui si devono aggiungere 10 minuti di sentiero ben segnalato per arrivare all’attacco.
    Rispetto ad altre ferrate facili del Piemonte questa ferrata, benissimo attrezzata, ha tre caratteristiche che la distinguono: il ponte tibetano, che si può appunto percorrere sia all’andata che al ritorno, una parete verticale in leggero strapiombo e la discesa con alcuni tratti in disarrampicata da svolgersi con un po’ di attenzione.
    La lunghezza del tratto attrezzato è di 1,5 km con un dislivello positivo di 150 metri.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • marcomelioli
    03/03/2020 alle 14:20

    Ferrata assolutamente adatta ai neofiti, avvicinamento breve e tante staffe che aiutano la progressione. Un paio di tratti verticali e lunghi, bello il ponte tibetano. Da non sottovalutare la discesa, dove si disarrampica due bei muretti. Tutta al sole, percorribile anche d’inverno. Consiglio di non farsi sfuggire l’occasione di andare alla trattoria San Lorenzo, un posto fantastico.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Sergio Vecchi
    04/01/2020 alle 17:57

    Assieme alla Ruceia e a Pra Catinat, questa è la via ferrata facile per chi inizia in provincia di Torino

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

Lascia una recensione