• mirko_cova
    23/09/2019 alle 09:31

    Ferrata molto bella con bei passaggi e progressioni interessanti. Alcuni punti necessitano di un po’ più di fisico. Verso la fine c’è una paretina strapiombante dove il cambio dei moschettoni non è molto comodo. La vista sulla valle del Dolo durante l’ascesa è appagante.
    Il sentiero di avvicinamento è ripido quindi dosate le energie.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • assowt
    25/08/2019 alle 23:00

    L’avvicinamento, un ripido sentiero in gran parte su una pietraia mi ha praticamente messo in crisi. La ferrata in se non la trovo particolarmente appagante, l’ultima paretina strapiombante mi ha prosciugato le ultime energie. L’uscita in mezzo a un bosco può essere rigenerante in estate ma toglie la soddisfazione di una vetta e di un panorama che possa valere la fatica.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Francesco Galli
    17/07/2019 alle 19:04

    Ferrara bella in un

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Gioele Carboni
    21/06/2019 alle 19:02

    Ferrata molto “tecnica”. L’arenaria è ottima e sebbene liscia offre comunque un buon “grip” agli scarponi. Va affrontata non tirando di braccia ma al contrario cercando tutti gli appigli e appoggi che l’arrampicata in arenaria (sebbene si tratti di una ferrata) richiede, specialmente nell’attraversamento di placche. Bellissimi i diedri iniziali e il passaggio “chiave” che ho affrontato partendo subito da destra verso lo spigolo ignorando di fatto le due cambre poste a sinistra. Come sempre 10 e lode ai costruttori.

    Se si vuole continuare l’escursione, all’incrocio con i due sentieri di discesa, continuate diritto (segni Cai bianchi e rossi) fino al Monte Ravino (1882 m s.l.m. ca. 1h 15′ ) da dove si può godere di un panorama che spazia su quasi tutto l’Appennino Tosco-Emiliano.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • cammo75
    03/06/2019 alle 11:33

    Percorsa data 11.05.2019 Premettendo che la mia esperienza è all’inizio, trovo questa ferrata in generale mediamente impegnativa se non in un punto (praticamente a fine ferrata) che richiede impegno fisico per oltrepassare un breve passaggio esposto verticale dove è necessario studiare bene gli appigli a disposizione e questo la rende non semplice; comunque bella e di soddisfazione.
    Dal punto di vista dell’escursione, a parte qualche scorcio sul sottostante paese di Civago non è particolarmente panoramica, anche arrivati alla fine della ferrata ci si ritrova all’interno del bosco da dove ci sono tante possibilità di belle escursioni per raggiungere punti panoramici dell’appennino Reggiano, ma con diverse ore di percorrenza.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • tommy.76
    24/04/2019 alle 13:10

    Ferrata non semplice e alternata tra pareti e tratti di cammino….l’inizio sembra facile ma l’ultima parete è strapiombante e con un passaggio chiave in negativo non semplice anche se staffato…bellissimo il bosco sulla sommità

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Alessandro Iotti
    19/08/2018 alle 15:41

    L’avvicinamento è piuttosto faticoso risalendo una ripida pietraia. La ferrata per due terzi è di media difficoltà con passaggi non troppo impegnativi. L’ultima parte cambia marcia e presenta due tratti strapiombanti di cui il secondo selettivo. Terminato lo strapiombo si risale una placca levigata verticale molto esposta dove sarà quali impossibile arrampicare e si procede in trazione. Rispetto alla prima volta che l’ho fatta son state aggiunte 3 staffe nello strapiombo impegnativo che permettono di appoggiare i piedi e quindi riducono significativamente la difficoltà. Lato mio, un peccato visto che riducendo le difficoltà riduce anche l’appetibilità della via.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

chat
Lascia una recensione
Galleria Immagini
Immagini Ferrata Monte Penna. Le immagini inserite in relazione ci sono state inviate dagli utenti del sito. Se sei interessato a inviarci foto, utilizza il modulo a fianco oppure inviale nella nostra pagina Facebook.
Inviaci una foto

Hai percorso questo itinerario? Ci farebbe piacere inserire le tue foto. Inviacele e indicaci a quali tratti della ferrata corrispondono così le inseriamo nella relazione e nella sezione foto. Se desideri inviarci molte foto, ti consigliamo di utilizzare la nostra pagina Facebook.

Inviando la foto accetto i termini e le condizioni

Meteo
Meteo Ferrata Monte Penna in località Civago (Reggio Emilia).

Civago (Reggio Emilia) meteo
Webcam nelle zone adiacenti
Webcam Ferrata Monte Penna in località Civago - centro paese.

Webcam a Civago - centro paese