Ferrata Ovest o dell’Ultimo Sole

Pietra di Bismantova

    Complessità dell'Escursione
    • Difficoltà tecniche
      2/5
    • Difficoltà ambientali:
      1/5
    • Esposizione:
      2/5
    • Impegno fisico:
      1/5
    Dettagli della Ferrata
    Relazione Video
    Caratteristiche Ferrata
    Resta aggiornato
    Relazione Via Ferrata

    Generale:

    La Pietra di Bismantova è una singolare formazione rocciosa che caratterizza la parte bassa dell'Appennino Reggiano. La Pietra di Bismantova è una meta molto rinomata nelle province emiliane dagli arrampicatori per le oltre 80 vie di arrampicata (falesia e multitiro). Dal 2017 è stata aperta una seconda facile ferrata nella parete Ovest.

     

    Punto di Partenza:

    Il punto di partenza per la Ferrata Ovest o dell'Ultimo Sole è Piazzale Dante a Castelnuovo ne Monti in provincia di Reggio Emilia. Per raggiungere Castelnuovo ne Monti generalmente si percorre la SS 63 del Cerreto e, giunti in paese, si seguono le abbondanti indicazioni per la Pietra di Bismantova. Abbondanti possibilità di parcheggio anche se spesso insufficienti nel periodo estivo.

    Indicazioni per Google Maps disponibili qui.

     

    Avvicinamento:

    Lasciata la macchina nell'ampio piazzale si risale la scalinata, si raggiunge il Rifugio della Pietra, lo si costeggia e si segue la salita del sentiero principale (CAI 697) per il pianoro sommitale. Si costeggiano imponenti pareti rocciose in cui è facile vedere arrampicatori. In circa 20 minuti dalla macchina si giunge a un bivio in cui un cartello indica l'imbocco della ferrata sulla sinistra. In pochi metri di discesa si giunge all'attacco della Ferrata Ovest.

     

    Ferrata:

    La ferrata è divisa in 2 parti:

    1. La prima parte è una lunga cengia con facili sali e scendi. In molte parti il cavo funge da corrimano e le difficoltà incontrate sono sicuramente adatte a neofiti e principianti. Al termine di questa prima sezione (15' dall'attacco) è possibile interrompere il percorso e ripercorrere a ritroso l'itinerario.
    2. La seconda parte è sicuramente più interessante,verticale e divertente. La salita parte affrontando una placca piuttosto verticale con passaggi che, seppur non difficili, richiedono maggiore attenzione. Le pareti sono opportunamente attrezzate con maniglie e cambre. Terminata la placca si segue un facile traverso e una successiva rampa al termine della quale si deve scendere di un paio di metri per raggiungere il libro delle firme. L'ultima parte della salita è composta da una cengia inclinata e un ultimo salto in cui le poche difficoltà sono di fatto annullate da maniglie e cambre. In pochi passi si raggiunge il termine della ferrata (30' dall'attacco).

     

    Discesa:

    Si prosegue dritto sui prati sommitali innestandosi sul CAI 697 che verso destra scende in direzione di Piazzale Dante (20' minuti dal termine della ferrata).

    Una possibile alternativa è andare a vedere la parete finale dalla più famosa Ferrata degli Alpini che risale la parete opposta (Est). In tal caso al termine della ferrata proseguire a sinistra seguendo l'ampio sentiero che aggira i prati sommitali. Arrivati nella parete Ovest è ben visibile la parte finale della scaletta con cui termina la ferrata. Aggirando la parete verso sinistra si riuscirà a vedere chiaramente la linea di salita della ferrata (10' dal termine della Ferrata Ovest).

     

    Note: 

    Ferrata facile, ideale per chi vuole approcciarsi a percorrere questo tipo di itinerari attrezzati. Per persone con buona esperienza di ferrata è possibile percorrere questa ferrata in discesa, magari dopo aver percorso la Ferrata degli Alpini sulla più complessa parete Est. Durante il rientro, è consigliabile non togliere il caschetto fino all'arrivo al Rifugio della Pietra dal momento che non è raro vedere sassi cadere.

     

    Opportunità:

    Ferrate collegabili nello stesso itinerario:

    Ferrate vicine e raggiungibili con l'auto percorribili nello stesso giorno:

    Le altre ferrate nella provincia di Reggio Emilia (Sentiero Attrezzato del Gendarme e Ferrata del Monte Alto) sono incluse all'interno di itinerari lunghi che si prestano a escursioni di una giornata intera.

    • Alessandro Iotti
      19/08/2018 alle 15:47
      2 /5

      Ho percorso questa recente ferrata una volta in salita e svariate volte in discesa dopo aver percorso la Ferrata degli Alpini sul versante opposto. La ferrata è elementare sebbene verticale. Ideale per iniziare a prendere confidenza con la verticalità. Facile da percorrere in discesa e quindi comodamente abbinabile all’altra lungo la strada di rientro. Per individuare l’attacco ci si porta sul versante ovest della pietra fin quali al sentiero che scende. Si nota un albero a cui è collegato l’ultimo tratto di fune metallica.

      Quanto ti è piaciuta la ferrata:

      starsstarsstarsstarsstars

      Quanto ti è piaciuta l'escursione:

      starsstarsstarsstarsstars

      Difficoltà della ferrata:

      starsstarsstarsstarsstars

      Impegno fisico dell'escursione:

      starsstarsstarsstarsstars

    chat
    Lascia una recensione
    Galleria Immagini
    Immagini Ferrata Ovest o dell'Ultimo Sole. Le immagini inserite in relazione ci sono state inviate dagli utenti del sito. Se sei interessato a inviarci foto, utilizza il modulo a fianco oppure inviale nella nostra pagina Facebook.
    Inviaci una foto

    Hai percorso questo itinerario? Ci farebbe piacere inserire le tue foto. Inviacele e indicaci a quali tratti della ferrata corrispondono così le inseriamo nella relazione e nella sezione foto. Se desideri inviarci molte foto, ti consigliamo di utilizzare la nostra pagina Facebook.

    Inviando la foto accetto i termini e le condizioni

    Meteo
    Meteo Ferrata Ovest o dell'Ultimo Sole in località Castelnovo ne Monti (Reggio Emilia).

    Castelnovo ne Monti (Reggio Emilia) meteo
    Webcam nelle zone adiacenti
    Webcam Ferrata Ovest o dell'Ultimo Sole in località Pietra di Bismantova.

    Webcam a Pietra di Bismantova
    keyboard_arrow_up