• simba2000
    08/02/2021 alle 15:50

    Siamo andati a inizio febbraio: il bello é che la ferrata é tutta esposta a sud quindi al sole.
    Per questo motivo la guaina di plastica del cavo é molto rovinata, ma non inficia assolutamente la qualità di tutto il resto.
    Mai visto un sentiero di avvicinamento così ben segnalato!
    Arrivati in cima invece c’era troppa neve per avventurarsi sul sentiero di discesa, quindi siamo dovuti riscendere dalla ferrata ( comunque essendo le uniche anime vive non c’è stato alcun problema).
    Tanti stambecchi a pochi metri dal cavo!
    Cigliegina sulla torta un abitante del paesino si é accorto da casa sua che stavamo facendo tardi ed é venuto a cercarci spontaneamente con la macchina (era ormai buio pesto) !
    Meraviglioso vedere che c’è ancora gente splendida così!
    Grazie!

    ****************************************************

    Rifatta oggi 13 aprile 2021
    Perfettamente agibile, sentiero di discesa leggermente scivoloso per un po’ di fango nella parte superiore, mi sono messo i ramponcini, ma sarebbe fattibile in sicurezza anche senza.
    Bellissima ed eccezionalmente ben segnalata!

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • mauro1960
    10/10/2020 alle 18:39

    La Via Ferrata Rocca Candelera, direi che è “moderatamente difficile”. Ha un paio di pareti verticali molto attrezzati, per il resto è fattibile anche per chi è alle prime armi. Invece la consiglio molto a chi si avvicina al mondo dell’arrampicata, la roccia offre molti appigli e per chi si vuole mettere alla prova senza toccare la ferramenta è la parete ideale per imparare.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Gabriele Vecco
    13/09/2020 alle 15:58

    Ferrata di media difficoltà, le pareti verticali sono attrezzate con abbondanza di staffe , molte parti sono arrampicabili anche su roccia in più punti della ferrata. E’ esposta al sole durante tutto il giorno, ambientazione veramente bella , il sentiero di discesa è ripido e scivoloso, prestate attenzione, segnaletica impeccabile per l’intero tragitto

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • giopulvirenti
    24/05/2020 alle 19:17

    Ferrata molto esposta che alterna tratti molto divertenti su parete a strapiombo ad altri molto banali di avvicinamento. In generale è comunque bella soprattutto per l’ambiente in cui si trova, circondata dalle cime dell’alta valle di viú. I pezzi in parete sono abbastanza spettacolari, la difficoltà comunque non è elevata. Consiglio di portarsi i bastoncini telescopici, poiché il sentiero di discesa è molto ripido ma ben segnalato (1h dalla cima).

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • marcomoglia64
    28/10/2019 alle 09:40

    Sentiero di avvicinamento ripido ma ben segnalato. Ferrata esposta al sole con passaggi di vario tipo, compreso un brevissimo ponte tibetano, nel complesso non così difficile. Sentiero di discesa molto ripido e abbastanza scivoloso per la presenza di numerose foglie a causa del periodo autunnale.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • mattecontro3
    27/05/2019 alle 23:13

    Sentieri di avvicinamento e rientro ora molto ben segnalati con cartelli e tracce bianco-rosse

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Dario Pinese
    30/03/2019 alle 09:47

    Bella ferrata, molto esposta, vista spettacolare dalla vetta, non la abbiamo trovata così difficile

  • loredana_caveglia
    03/03/2019 alle 20:30

    In realtà, il sentiero fino all’attacco della ferrata che attraversa il bosco è molto ben segnato…salita ripida, 30 minuti. La ferrata presenta varie situazioni; all’inizio salita tranquilla…la roccia fornisce sempre molti appigli, quindi piacevole…ci sono tre tratti verticali, molto ben attrezzati, pochi passaggi impegnativi, non eccessivamente strapiombanti. L’anfiteatro naturale è notevole, con vista sul Rocciamelone; abbiamo scorto un camoscio solitario, e nella discesa, un gruppo su una sporgenza di roccia che ci ossservava dal’alto. Il percorso per il ritorno lungo…un ora come da tabella, e come spesso capita in quasi tutte le ferrate: ripido. (utili le bacchettine da trekking), in realtà è ora molto ben tracciato. Non ci si perde. Non la definirei difficile.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

Lascia una recensione