• Paolo Grisanti
    20/07/2020 alle 12:02

    Ferrata lunga e moderatamente difficile. Se si opta per la variante difficile bisogna essere atleticamente molto in forma. Alcuni passaggi sono molto di forza e anche di resistenza. Il panorama è veramente notevole e il giro è lungo. Se si passa per l’Omo e la Dona attenzione, in discesa la prima parte è impegnativa seppur fattibile!

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • landi.andrea1
    14/07/2020 alle 06:54

    La ferrata si svolge in un ambiente decisamente bello e appagante (anche se spesso il panorama è assente causa nebbia/foschia). La ferrata Vajo Scuro sarebbe da catalogare come Moderatamente Difficile, se si aggiunge la variante Lontelovere allora cambia la musica, sicuramente prevede tratti più atletici ed esposti, non la consiglierei a chi si è avvicinato da poco alle ferrate e non si sente sicuro in progressione in parete, tant’è che abbiamo visto 2 persone rinunciare e tornare su sentiero per andare direttamente all’attacco del Vajo Scuro.
    L’Escursione merita tantissimo, rifugio Scalorbi in ottima posizione sulla via del ritorno.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • oscar.morin1977
    01/07/2020 alle 14:15

    Splendido giro nelle piccole Dolomiti.
    Impegnativo per lunghezza e ambiente molto wild.
    Si tratta di una via alpinistica a tutti gli effetti e va presa come tale.
    Nel complesso giro molto appagante.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Luca Massignani
    28/06/2020 alle 14:40

    Ferrata effettuata nell’ambito di un corso di alpinismo della Guida Alpina Andrea Basso di Vicenza. Il Vajo Scuro è una via ferrata classica delle Piccole Dolomiti che avevo già percorso qualche anno fa prima della ristrutturazione e dell’aggiunta della “variante Lontelovere”. Questa nuova via si è subito guadagnata una fama sinistra, essendosi resa spesso protagonista di vari interventi del soccorso alpino per il recupero di escursionisti in crisi.
    Ieri l’ho percorsa con soddisfazione e senza difficoltà rilevanti pur garantendovi la presenza dell’esposizione e dei tratti negativi.
    Nelle ferrate difficili il punto critico è il passaggio dei moschettoni che impedisce la fluidità dell’arrampicata e che apre la porta alla “ghisa”. Con una bella longe o un rinvio ci si appende, si passano i moschettoni in tutta tranquillità e fine dei problemi. Capito?

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • mocion
    23/09/2019 alle 12:53

    Una delle più brutte ferrate mai percorse L’ambiente è molto bello, il giro con discesa per l’Om e la Dona è abbastanza lungo, ma la ferrata, che percorre il Vajo, ha i cavi e le staffe talvolta messe in posizione non ottimale che tralascia gli scalini/appigli naturali per una mera ‘tirata’ di braccia. Brutta, assurda e illogica poi la variante Lontelovare, con le staffe messe un pò a casaccio (eufemismo) e con l’ultimo tratto senza alcun senso. I tratti precedenti hanno degli appoggi/appigli, ma l’ultimo no, anche se bastava metterlo leggermente a destra per utilizzare gli appoggi naturali, ma nell’ottica della ricerca dell’estremo (?) si è messo il cavo dove la parete si spancia e le staffe buttate là senza logica. Complimenti a chi l’ha fatta, non poteva fare peggio (forse)….Brutta variante in una ferrata anonima, inserita in un bel giro di un giorno.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • tommy.76
    24/04/2019 alle 02:03

    Ambiente insolito per una ferrata…avendo le due opzioni è un po’ per tutti anche se il giro è lungo….molto appagante sia l’avvicinamento che il ritorno

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

  • Filippo Rosi
    24/03/2019 alle 08:08

    Bellissimo giro nelle Piccole Dolomiti. Lo consiglio e consiglio una partenza sul presto per evitare la nebbia tipica del pomeriggio.

    Quanto ti è piaciuta la ferrata:

    Quanto ti è piaciuta l'escursione:

    Difficoltà della ferrata:

    Impegno fisico dell'escursione:

Lascia una recensione
Galleria Immagini
Immagini Ferrata del Vajo Scuro. Le immagini inserite in relazione ci sono state inviate dagli utenti del sito. Se sei interessato a inviarci foto, utilizza il modulo a fianco oppure inviale nella nostra pagina Facebook.
Sponsor
Inviaci una foto

Hai percorso questo itinerario? Ci farebbe piacere inserire le tue foto. Inviacele e indicaci a quali tratti della ferrata corrispondono così le inseriamo nella relazione e nella sezione foto. Se desideri inviarci molte foto, ti consigliamo di utilizzare la nostra pagina Facebook.

Inviando la foto accetto i termini e le condizioni

Meteo
Meteo Ferrata del Vajo Scuro in località Parlati (Vicenza).

Parlati (Vicenza) meteo
Sponsor
Webcam nelle zone adiacenti
Webcam Ferrata del Vajo Scuro in località Rifugio Cesare Battisti - Malghe Podeme.

Webcam a Rifugio Cesare Battisti - Malghe Podeme